Convocato il Consiglio di Amministrazione dell’Istituzione Centro “Messeni” per giovedì 23 marzo

Alle ore 11.30 di Giovedì 23 marzo 2017 è stato convocato dal Presidente Luigi Iurlo il Consiglio di Amministrazione dell’Istituzione Centro “Messeni – Localzo” di Rutigliano per discutere e deliberare sul seguente ordine del giorno:  
1. Lettura e approvazione del verbale della riunione del C.d.A del 28.09.2016. 
2. Comunicazioni del Presidente del Centro “Messeni”. 
3. Comunicazioni del Direttore Amministrativo del Centro “Messeni”. 
4. Ratifica parere favorevole del Presidente del Centro “Messeni” sulla nomina del nuovo Direttore Amministrativo del Centro – nota n. 275 del 16.03.2017. 
5. Discussione sull’inquadramento istituzionale del Centro “Messeni”. 
6. Lettera del Consigliere Regionale Conca – nota del 10.03.2017. 
7. Approvazione del bilancio annuale e pluriennale e della relazione previsionale e programmatica 2017. 
8. Servizio Centro Diurno e Assistenza Domiciliare per persone videolese pluriminorate prosecuzione del servizio fino a giugno 2017 e procedure per autorizzazione. Servizio stamperia Specializzata per Videolesi: 
9. rinnovo affidamento per il corrente anno scolastico. 
10. Varie ed eventuali.

Informazioni per gli utenti e gli operatori del Progetto Educativo-Didattico delle Attività Scolastiche e Integrative Extrascolastiche

Si segnala agli utenti e agli operatori del Progetto Educativo-Didattico delle Attività Scolastiche ed Integrative Extrascolastiche che: 
- responsabile del Progetto per conto dell’Istituzione Centro “Messeni” è il Dott. Vincenzo Rotolo, reperibile ai seguenti recapiti telefonici: 0804761614 – 0804761053 e al seguente indirizzo di posta elettronica: centromesseni@gmail.com;
- responsabile del Progetto per conto della Sezione Provinciale dell’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti, è la Dott.ssa  Olimpia Nitti reperibile presso la Sezione U.I.C.I. di Bari il lunedì mattina dalle ore 9,00 alle ore 12,00, tel. 0805429058, indirizzo di posta elettronica: nittiolimpia@gmail.com

Per facilitare il reperimento da parte degli utenti e degli operatori della modulistica necessaria per l’attuazione del Progetto, si riportano di seguito i links dai quali è possibile scaricarla:
- Mod. 9.0A -Domanda di Attività Scolastiche e Integrative Bari
- Mod. 9.1A - Domandaoperatore
- Lettera_Dirigente_Scolastico
- Mod._96A_Piano_individualizzato
- Mod.9.7A - Guida per Piano Bari
- Mod_931_Fogli_di_presenza_ Extrascolastiche
- Mod_932_Fogli_di_presenza_Scuole.

Nominato il nuovo Dirigente del Servizio Controllo dei Fenomeni Discriminatori – Welfare della Città Metropolitana di Bari

Con Decreto Sindacale n. 59 del 01.03.2017 il Sindaco della Città Metropolitana di Bari ha affidato alla Dott.ssa Nunzia Positano l’incarico ad interim di Dirigente del Servizio Controllo dei Fenomeni Discriminatori – Welfare, al posto della Dott.ssa Rosa Dimita. La Dott.ssa Positano dovrebbe anche essere il nuovo Direttore dell’Istituzione Centro “Messeni”. 

Gli utenti videolesi, gli operatori, i Consiglieri del C.d.A. e  Il Presidente dell'Istituzione  Centro “Messeni” ringraziano la Dott.ssa Dimita per l’intenso e fruttuoso lavoro svolto con grande dedizione nei cinque mesi di attività dirigenziale ed augurano alla Dott.ssa Positano un proficuo lavoro.
Clicca qui per visualizzare l'atto

Determinazione di liquidazione n. 1 del 28.02.2017

Legge n. 284/97, art. 3, comma 1, L.R. 19/06, art. 17, comma 1, lettera e)  e L. R. 9/2016, art. 2, comma 1, lettera e)  - Progetto Centro Diurno e Servizio Domiciliare per videolesi pluriminorati in collaborazione con la Sezione Provinciale di Bari dell'Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti ONLUS. – Liquidazione spettanze periodo settembre – novembre 2016.
Clicca qui per visualizzare l'atto.

Ancora una conferma sulla qualità dei servizi attivati nell’Istituzione Centro “Messeni Localzo” di Rutigliano.

Martedì 28 febbraio 2016 l’Ente di certificazione accreditato  Dasa Ragister s.p.a. di Pomezia – Roma  ha effettuato presso l’Istituzione Centro “Messeni – Localzo” di Rutigliano, con la consulenza dell’Ing. Giovanni Montanaro, il 2° Audit di revisione del sistema di qualità secondo la norma EN ISO 9001:2008. 

L’importante momento di controllo e valutazione, che ha interessato per l’intera giornata alcuni servizi attivati nel Centro, ha sortito esito pienamente positivo ai fini del mantenimento della certificazione del sistema di gestione della qualità conforme alle norme ISO 9001:2008. 

L’ente di certificazione, nel proporre suggerimenti per  l’ulteriore potenziamento e miglioramento delle attività realizzate in favore dei disabili visivi della Città Metropolitana di Bari,  ha particolarmente apprezzato lo sforzo del Centro di puntare sulla qualità e sulla personalizzazione dei servizi offerti ai disabili visivi e sull’informatizzazione delle cartelle.

Avvio del Progetto delle Attività Scolastiche e Integrative Extrascolastiche

Mercoledì primo marzo 2017 è convocata, presso la sede della Sezione Provinciale dell’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti di Viale Ennio 54 a Bari alle ore 15.30, la riunione degli operatori per la firma dei contratti e la consegna della modulistica e della documentazione necessaria per l’avvio delle Attività Scolastiche ed Integrative Extrascolastiche in favore degli alunni videolesi della Città Metropolitana di Bari.

La riunione prevede il seguente ordine del giorno:
1) comunicazioni del Presidente Provinciale UICI, del Presidente del Centro “Messeni”  e dei responsabili del Progetto;
2) sottoscrizione di persona dei contratti. 
Ogni operatore deve presentare, se non l’ha già fatto, la documentazione richiesta, cioè:
- Il proprio curriculum in formato europeo aggiornato e sottoscritto e riportante la dichiarazione di veridicità di quanto dichiarato e con l’autorizzazione al trattamento dei propri dati personali e corredato dagli attestati giustificativi;
- Copia del proprio documento di identità e codice fiscale;
- Copia del documento di identità e codice fiscale dell’eventuale coniuge.

Per il periodo 16 febbraio – 3 giugno 2017 sono previste massimo n. 90 ore per gli alunni frequentanti la scuola dell’infanzia, e massimo n. 150 ore per gli alunni frequentanti le altre fasce scolastiche.

Il nuovo Progetto, secondo quanto stabilito dalla Regione Puglia e dalla Città Metropolitana di Bari, deve essere espletato, in base alle effettive esigenze di ciascun allievo videoleso assistito, prioritariamente a scuola e qualora a scuola sia garantito il necessario supporto didattico, in accordo con la direzione didattica delle scuole e i docenti di sostegno e curriculari, a domicilio degli alunni e in orario extrascolastico.
Di conseguenza, nella riunione a ciascun operatore verrà consegnata una lettera da presentare alla direzione didattica e ai docenti di sostegno della scuola dell’allievo seguito, nella quale verrà illustrato il nuovo Progetto e la richiesta di concordare il Piano Educativo-didattico Individualizzato.
Nel Piano Educativo-Didattico Individualizzato, che sarà sottoscritto dai genitori, dal Dirigente Scolastico, dall’insegnante di sostegno e dall’operatore delle Attività Scolastiche e Integrative Extrascolastiche, verrà precisato il numero di ore da effettuare a scuola e il numero di ore da assicurare a domicilio, oltre a specificare le caratteristiche dell’attività da svolgere.

Si ricorda che ogni operatore impegnato nell’attuazione del progetto è obbligato a frequentare il Corso di Formazione/aggiornamento che prossimamente sarà organizzato  presso il Centro “Messeni” in collaborazione con la Sezione Provinciale dell’Istituto per la Ricerca la Formazione e la Riabilitazione.

Anche quest’anno, nella realizzazione delle  attività progettuali dovranno essere puntualmente rispettati i criteri fissati dalla certificazione di qualità, pertanto, si richiede la massima attenzione nella compilazione della modulistica sottoposta a revisione da parte dell’ente di certificazione.

Prosegue il Servizio Centro Diurno e l’Assistenza Domiciliare per persone videolese pluridisabili fino al 31 marzo 2017

Grazie all’approvazione della Determinazione n. 4 del 24.02.2017 del Dirigente del Servizio Controllo dei Fenomeni Discriminatori – Welfare della Città Metropolitana di Bari, è stata scongiurata l’interruzione del Servizio Centro Diurno e Assistenza Domiciliare per persone videolese pluriminorate che a partire da lunedi 27 febbraio potrà continuare nel Centro “Messeni” fino al 31 marzo 2017 utilizzando le risorse stanziate dall’Assessorato al Welfare della Regione Puglia.  

Per garantire la continuità dell’attività progettuale almeno fino alle vacanze estive, in attesa di completare l’iter per l’accreditamento del servizio e il suo finanziamento con i “Buoni Servizio” regionali, occorrerà che la Città Metropolitana di Bari impegni nei prossimi giorni ulteriori risorse.

Determinazione di impegno n. 4 del 24.02.2017

Legge n. 284/97, art. 3, comma 1, L.R. 19/06, art. 17, comma 1, lettera e),  L. R. n. 31/15, art. 3, comma 2, e L.R. 9/16, art. 2, comma 1, lettera e), prosecuzione fino al 31 marzo 2017 del Progetto Centro Diurno e Servizio Domiciliare per videolesi pluriminorati in  collaborazione con la Sezione Provinciale di Bari dell'Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti (ONLUS). - Impegno di spesa.
Clicca qui per visualizzare l'atto

Decima Giornata Nazionale del Braille – Bari, 20 febbraio 2017

Sistema di alfabeto del BrailleIl Consiglio Regionale Pugliese dell’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti Onlus e il Club Italiano del Braille organizzano il Seminario – Giornata Studio dal titolo “Il Braille è via maestra per la libertà di pensiero” che si svolgerà lunedì 20 febbraio 2017 presso l’Istituto Statale "Massari-Galilei", sito in Bari alla Via Daniele Petrera n. 80.

Nel seminario saranno affrontate le tematiche relative all’istruzione e all’educazione dei disabili visivi. Di seguito il programma dell’importante iniziativa.
-         Ore 9.00: Registrazione dei partecipanti
-         Intermezzo musicale
-      Ore 9.30: Presentazione dell’evento e  saluto di benvenuto - Luigi Iurlo, Presidente del Consiglio Regionale Pugliese dell’U.I.C.I.
-         Ore 9.40: Saluto delle Autorità e dei Soci Fondatori del Club Italiano del Braille
-         Intermezzo musicale
-         Ore 10.15: “Ruolo e funzione del Club Italiano del Braille” - Nicola Stilla, Presidente del Club Italiano del Braille
-         Ore 10.30: “Il perché di una Giornata Nazionale del Braille” - Mario Barbuto, Presidente Nazionale dell’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti ONLUS
-         Ore 10.45: “Il Braille: un sistema di scrittura intramontabile” – Giuseppe Lapietra, componente Commissione nazionale Istruzione dell’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti ONLUS
-         Ore 11.00: “Il Braille: un’opportunità nell’era della tecnologia” – Giuseppe Catarinella, ingegnere informatico
-         Ore 11.15: “Io, la Musica e il Braille” – Enrico Palladino, docente di studi musicali per non vedenti
-         Intermezzo musicale
-         Ore 11.30: “Testimonianze e letture”: Sevon Komi, Presidente dell’Associazione Togolese per la Promozione del Braille - Rossella Stallone, Consigliere provinciale dell’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti ONLUS Bari
-         Ore 12.00: Conclusioni
-         Intermezzo musicale
A margine dell’evento sarà possibile visitare la mostra del materiale tiflodidattico per disabili visivi a cura del Centro di Consulenza Tiflodidattica di Rutigliano della Federazione Nazionale delle Istituzioni Pro Ciechi.

Determinazione di impegno n. 774 del 16.02.2017

  Attività scolastiche ed integrative extrascolastiche in favore di alunni videolesi. Impegno di spesa. 
Clicca qui per visualizzare l'atto.
Find us on Google+