Determinazione di impegno n. 7 del 13.03.2015

Legge n. 284/97, art. 3, comma 1 e L.R. 19/06, art. 17, comma 1, lettera e) Progetto Centro Diurno e Servizio Domiciliare per videolesi pluriminorati - annualità 2015 in affidamento per n. 15 settimane alla Sezione Provinciale di Bari dell'Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti (ONULS). - Approvazione schema di convenzione. - Impegno di spesa.
Clicca qui per visualizzare l'atto.

Riparte nel “Messeni” il Centro Diurno Socio-Educativo Riabilitativo

Lunedì 16 marzo 2015, con un ritardo di oltre due mesi, sarà avviata nel Centro “Messeni” l’undicesima  annualità del Progetto Centro Diurno Socio Educativo e Riabilitativo e Servizio Domiciliare  per persone videolese pluriminorate, impegnando  esclusivamente i fondi assegnati dalla Regione Puglia alla Città Metropolitana di Bari. 

Purtroppo, nella fase attuale, per la limitatezza delle risorse finanziarie disponibili, il Progetto prevede solo 15 settimane di attività. Per completare il Progetto fino alla fine dell’anno sarà necessario che la Città Metropolitana di Bari stanzi nel prossimo bilancio gli ulteriori fondi necessari. Gli utenti del servizio, i loro familiari e i dirigenti dell’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti confidano nelle assicurazioni espresse verbalmente dal Sindaco, dai Delegati al Bilancio e alle Politiche Sociali della nuova Amministrazione.  

Il Progetto prevede n° 2 tipologie di interventi:
1)    Centro Diurno Socio Educativo e Riabilitativo in favore di massimo n° 16 soggetti videolesi pluriminorati di grado lieve e medio con la possibilità di inserire 1 o 2 di grado grave) che abbiano completato l’obbligo scolastico, per n° 40 ore settimanali (n° 8 ore giornaliere dal lunedì al venerdì) per 15 settimane,  per complessive n° 600 ore di attività formative e di laboratorio. E’ previsto anche l’erogazione del servizio mensa per gli utenti frequentanti il Centro.

2)    Il Servizio Domiciliare in favore di n° 11 soggetti videolesi pluriminorati di grado medio e grave da effettuarsi a domicilio degli utenti e/o nel contesto socio-ambientale di appartenenza per massimo n° 8 ore settimanali e per n° 15 settimane per un totale di 1320 ore complessive.

L’attuazione del Progetto nel Centro “Messeni” è affidata in convenzione alla Sezione Provinciale di Bari dell’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti ONLUS, in modo integrato e coordinato, con il Dirigente del Servizio Politiche Sociali  della Città Metropolitana di Bari, avvalendosi della collaborazione del personale del Centro “Messeni” ed utilizzando anche le risorse strumentali e i locali ivi disponibili.

Gli utenti, i volontari e gli istruttori del Centro Diurno al Meeting del Volontariato





Anche quest’anno, nonostante i servizi in favore dei videolesi pluriminorati saranno avviati, in ritardo, a partire da lunedì 16 marzo, gli utenti del Centro Diurno Socio-Educativo e Riabilitativo attuato presso l’Istituzione “Messeni Localzo” di Rutigliano e gestito dalla Sezione Provinciale dell’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti, su invito dell’Unione Nazionale Italiana Volontari pro Ciechi, hanno partecipato al Meeting del Volontariato, organizzato dal Centro Servizi al Volontariato S. Nicola di Bari, presso la Fiera del Levante.

Guidati dagli istruttori dei laboratori di modellatura, intreccio ed impagliatura, e supportati dagli educatori e dai volontari, i nostri utenti hanno realizzato vasi, cornici,
lanternine, piccoli oggetti in terracotta, bigiotteria, scatole, sgabelli, borse, cesti, applicando la tecnica dell’intreccio, del decoupage, o assemblando materiale vario.


I manufatti sono stati esposti durante il Meeting del Volontariato, che si è svolto sabato 14 e domenica 15 marzo 2015, non solo per la  loro bellezza, ma affinché possano essere apprezzati da parenti, amici, conoscenti e visitatori, in cambio di un libero contributo che avrà lo scopo di gratificare ancora una volta gli utenti, rafforzando ulteriormente la loro motivazione alla vita sociale e al lavoro di gruppo, ottimo baluardo contro l’isolamento e l’emarginazione.

Corso di formazione-aggiornamento sugli ausili informatici per videolesi

Avrà inizio mercoledì 11 marzo 2015 alle ore 15.00 il corso di formazione/aggiornamento sul tema:

"Gli ausili informatici e software per l'integrazione scolastica degli alunni disabili visivi".

Gli interessati alla frequenza del corso, che non abbiano ancora provveduto ad inviare la domanda di ammissione possono contattare la dott.ssa Rosa Pugliese, che curerà l'organizzazione del corso, dal lunedì al venerdì dalle ore 9.30 alle ore 13.30 al numero 0804761614 - 0804761053, oppure inviare una mail all'indirizzo irifor.bari@gmail.com.

Determinazione di impegno n. 6 del 09.03.2015

Istituzione Centro “Messeni Localzo” di Rutigliano. Interventi di Consulenza oculistica, tiflo-pedagogica e trattamenti educativo-riabilitativi per il periodo gennaio – marzo 2015. –  Impegno di spesa.
Clicca qui per visualizzare l'atto.

Determinazione di impegno n. 5 del 03.03.2015

Progetto biennale per l’orientamento e la mobilità dei disabili visivi da realizzarsi nell’Istituzione Centro “Messeni – Localzo” di Rutigliano in attuazione   della Deliberazione n. 2330 del 05.12.2014 del Direttore Generale dell’ASL Bari.  - Accertamento risorse stanziate dalla ASL Bari. – Assegnazione incarichi   professionali agli Istruttori di Orientamento e Mobilità esperti per videolesi. - impegno di spesa.
Clicca qui per visionare l'atto.

Una importante conferma per l’Istituzione Centro “Messeni Localzo” di Rutigliano.

Martedì 24 febbraio 2015 l’Ente di certificazione accreditato  Dasa Ragister S.p.A. di Pomezia – Roma  ha effettuato presso l’Istituzione Centro “Messeni – Localzo” di Rutigliano, con la consulenza dell’Ing. Giovanni Montanaro, l’audit di revisione del sistema di qualità secondo la norma EN ISO 9001:2008.

L’importante momento di controllo e verifica che ha interessato per l’intera giornata tutti i servizi attivati nel Centro, ha sortito esito pienamente positivo ai fini del mantenimento della certificazione del sistema di gestione della qualità conforme alle norme ISO 9001:2008.

L’ente di certificazione, nel proporre suggerimenti per  l’ulteriore potenziamento e miglioramento delle attività realizzate in favore dei disabili visivi della Città Metropolitana di Bari,  ha particolarmente apprezzato lo sforzo del Centro di offrire servizi sempre più calibrati e personalizzati sulle esigenze dei singoli utenti.

Determinazione di impegno n. 4 del 17.02.2015

Istituzione Centro “Messeni Localzo” di Rutigliano. – Rinnovo incarico alla ditta Dasä-Rägister S.p.A. di Pomezia - Roma, CIG: ZC21334D37 e all’Ing. Montanaro Giovanni GIG: Z2D1334D41 per il rinnovo per l'anno 2015 della certificazione del sistema di gestione della qualità conforme alle norme ISO 9001:2008.
Clicca qui per visualizzare l'atto.

Nel ricordo della Direttrice Susanna Mastropierro


Ad un mese dalla morte della dott.ssa Susanna Mastropierro, il Centro “Messeni” ha voluto commemorare, con la celebrazione  della S. Messa e una manifestazione semplice e densa di emozioni, la figura insigne e l’opera ricca di realizzazioni della sua Direttrice, le sue grandi qualità umane e professionali  e l’impegno profuso per  tutta la vita nell’educazione e nell’istruzione di diverse generazioni di videolesi di Terra di Bari.

Attraverso la proiezione di foto e materiale audio, tratte dall’archivio del Centro, e gli interventi commossi dei presenti è stato evocato il suo inconfondibile stile, apprezzata la sua competente professionalità ed evidenziata la sua umanità vissuta totalmente in favore dei più deboli.

Oltre quaranta anni di storia del “Messeni”, di vicende umane, di volti di bimbi, genitori e operatori,  di sentimenti ed emozioni si sono concretizzati e vivificati nelle menti e nei cuori dei presenti, nel segno ancora vivo e ricco di insegnamenti e ispirazione della Direttrice, che resta per tutti come luminoso esempio e rigorosa guida spirituale.

Sono intervenuti  numerosi utenti disabili visivi, gli ex allievi e le loro famiglie, gli operatori e gli ex dipendenti, gli amici di tanti anni, i rappresentanti dell’Unione Italiana Ciechi, il Consigliere della Città Metropolitana di Bari, Giuseppe Valenzano, e il Dirigente del “Messeni”, Rosanna Lallone, che hanno donato alla sorella, Lucia Mastropierro,  una targa per ricordare la valorosa e meritoria opera di colei che “con luce intellettual piena d’amore” ha guidato con tenacia e lungimiranza il Centro di Rutigliano sin dalla sua fondazione.

Coloro che vogliono ricordare la sua grande opera, assieme al suo volto espressivo e amorevole e alla sua ferma e dolce voce, possono visionare alcuni momenti della manifestazione con il seguente video.

Determinazione di liquidazione n. 5 del 10.02.2015

Interventi di Consulenza oculistica e tiflo-pedagogica ed attività educativo-riabilitative.  –  Liquidazione competenze degli operatori impegnati nel periodo ottobre – dicembre 2014.
Clicca qui per visualizzare l'atto.
Find us on Google+