Riprende nel “Messeni” solo per tre giorni il Centro Diurno

La Sezione Provinciale dell’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti, vista  l’impossibilità, espressa dalla Dirigente del Servizio Controllo dei Fenomeni Discriminatori – Welfare della Città Metropolitana di Bari, a proseguire l’attività di Centro Diurno e Assistenza Domiciliare in favore dei videolesi pluriminorati fino al 16 giugno, ha deciso di riaprire a proprie spese il Centro Diurno da mercoledì 6 a venerdì 9 giugno per consentire agli utenti di completare l’esperienza educativa-riabilitativa avviata e di festeggiare come ogni anno la chiusura della prima parte delle attività. 

Gli utenti, i loro famigliari e i dirigenti della Sezione UICI di Bari sperano che durante l’estate si possano risolvere i problemi amministrativi e burocratici che finora hanno ostacolato il regolare  funzionamento del servizio, fondamentale per le 26 persone che, oltre alla cecità, presentano minorazioni aggiuntive di grado medio e grave.
Find us on Google+