Progetto per la continuità delle attività socio educative e formative

Grazie al finanziamento straordinario disposto dall’Assessorato al Welfare della Regione Puglia, lunedì 15 gennaio riprende nel Centro “Messeni” il Progetto per la continuità delle attività socio educative e formative realizzate in favore degli utenti non vedenti ed ipovedenti. 

Il Progetto sarà gestito e organizzato dal Consiglio Regionale dell’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti ONLUS in modo integrato e coordinato, con il Dirigente del Servizio Controllo dei Fenomeni Discriminatori – Welfare della Città Metropolitana di Bari, avvalendosi della collaborazione del personale del “Messeni” ed utilizzando anche le risorse strumentali e i locali ivi disponibili. 

Il Progetto si articola in due tipologie di servizi: 
Centro Diurno Socio Educativo e Riabilitativo in favore di massimo n° 16 soggetti videolesi pluriminorati di grado lieve e medio con la possibilità di inserire 1 o 2 di grado grave) che abbiano completato l’obbligo scolastico, per n° 37 ore settimanali (n° 5 ore antimeridiane giornaliere dal lunedì al venerdì più n° 3 ore pomeridiane da effettuarsi dal lunedì al giovedì) per 15 settimane;
Attività Socio educative Domiciliari in favore di n° 8 soggetti videolesi pluriminorati di grado medio e grave da effettuarsi a domicilio degli utenti e/o nel contesto socio-ambientale di appartenenza per massimo n° 8 ore settimanali e per n° 15 settimane.
Find us on Google+