Progetto delle Attività Integrative Extrascolastiche Domiciliari in favore degli allievi videolesi scolarizzati della Provincia di Bari

Il primo giugno si è conclusa l’attuazione del Progetto Educativo-Didattico delle Attività Integrative Extrascolastiche Domiciliari in favore degli alunni videolesi frequentanti le scuole di ogni ordine e grado della provincia di Bari per l’anno scolastico 2012/2013. Il Progetto, finanziato dall’Assessorato alle Politiche Sociali dell’Amministrazione Provinciale di Bari, affidato in gestione alla Sezione Provinciale dell’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti e coordinato dall’equipe tiflo-socio- medico-psico-pedagogica  dell’Istituzione Centro “Messeni”, ha interessato 85 alunni non vedenti ed ipovedenti con l’impegno di 68 operatori specializzati o esperti nelle metodiche e tecniche didattiche per videolesi offrendo una media di 270 ore di intervento tiflodidattico domiciliare per ciascuno degli allievi seguiti.  La grande validità psico-pedagogica, umana e sociale delle attività integrative extrascolastiche domiciliari, che pone la Provincia di Bari tra le più avanzate e moderne del nostro Paese nella realizzazione degli interventi educativo-riabilitativi a favore degli alunni con minorazione visiva, consiglia vivamente la prosecuzione del Progetto anche per il prossimo anno scolastico.
Find us on Google+