Grave furto presso l’Istituzione Centro “Messeni” di Rutigliano

Tra lunedì 21 e martedì 22 luglio, durante l’orario di chiusura del Centro, ignoti si sono introdotti nella struttura di Rutigliano asportando n. 10 personal computer, n. 1 computer all-in-one, n. 2 notebook, n. 1 netbook, n. 1 antenna wireless, n. 1 videocamera, n. 1 videoproiettore e il contenuto del distributore di bevande e vivande, per un danno stimato di circa € 10.000,00.

I beni rubati,   per i quali è stata presentata regolare denuncia di furto alla Stazione locale della Legione dei Carabinieri, facevano parte quasi tutti della fornitura di materiali didattici, attrezzature informatiche e supporti digitali acquistati nell’ambito del Progetto – Lavori di adeguamento e messa a norma - Centro Diurno Socio-Educativo e Riabilitativo per Videolesi Pluriminorati  - PO FESR Puglia 2007-2013 – Asse III “Inclusione sociale e servizi per la qualità della vita e l’attrattività territoriale” – Linea 3.2 “Programma di interventi per l’infrastrutturazione sociale e sociosanitaria territoriale”.

Gli amministratori, il Direttore e gli operatori  del “Messeni”, amareggiati e preoccupati per l’accaduto, chiedono che l’Amministrazione Provinciale provveda, finalmente, a garantire un minimo di sicurezza e protezione per i beni custoditi nell’Istituzione di Rutigliano e sperano di poter sopperire al notevole danno subito, anche con l’aiuto di donazioni da parte di aziende e personalità particolarmente sensibili alle problematiche dei disabili visivi, per evitare gravi conseguenze nell’erogazione dei servizi attivati nel Centro.
Find us on Google+