Resoconto della riunione del Consiglio di Amministrazione del 27/03/2018

Il Consiglio di Amministrazione dell’Istituzione  Centro “Messeni – Localzo” di Rutigliano, riunitosi nel pomeriggio del 27/03/2018 per discutere e deliberare, tra l’altro, il Bilancio previsionale 2018-2020 e la Relazione Programmatica, pur condividendo lo schema di Bilancio predisposto dal Servizio Finanziario, in quanto accoglie pienamente le richieste di integrazione e modifiche sollecitate dal Direttore e dal Presidente del “Messeni”, non ha potuto deliberare in merito, visto che il Direttore del Centro, assente alla riunione del C.d.A., non ha ritenuto opportuno provvedere ad elaborare i relativi atti, constatata la non autonomia amministrativa, gestionale e finanziaria del Centro. 

Il C.d.A. ha lungamente discusso sulle ridotte attività del “Messeni” e ha manifestato ancora una volta,  con una nota inviata al Sindaco, al Delegato alle Politiche Sociali, al Segretario Generale della Città Metropolitana, nonché al Direttore del Centro, Avv. Positano,  il profondo disappunto e rammarico per lo stato dei servizi affidati al Centro. Nella nota, firmata dal Presidente Luigi Iurlo, il C.d.A. della struttura di Rutigliano, assicurando la massima disponibilità a collaborare nei superiori interessi degli utenti disabili visivi, chiede alle autorità metropolitane urgenti e risolutivi provvedimenti al fine di superare l’attuale fase di stallo che mette seriamente in pericolo la continuità, la quantità e la qualità dei servizi erogati da oltre sessanta anni in favore delle persone disabili visive del territorio metropolitano e pugliese. 

Clicca qui per visualizzare la nota del C.d.A. del Centro“Messeni”.
Find us on Google+