Centro Diurno e Assistenza domiciliare ai videolesi pluriminorati

Lunedì 18 marzo 2013 è stata finalmente avviata nel Centro “Messeni” con determinazione n. 3 del 13.03.2013, dopo un’interruzione di tre mesi, la nona annualità del Progetto Centro Diurno Socio Educativo e Riabilitativo e Servizio Domiciliare  per persone videolese pluriminorate, impegnando  risorse proprie dell’Amministrazione Provinciale di Bari e fondi residui assegnati dalla Regione Puglia alla Provincia per l’attuazione degli interventi di cui all’art. 3,  comma 1, della Legge n. 284/97.

Il Progetto prevede per quest’anno n° 2 tipologie di interventi:

1)    Il Centro Diurno Socio Educativo e Riabilitativo in favore di massimo n° 15 soggetti videolesi pluriminorati di grado lieve e medio con la possibilità di inserire 1 o 2 di grado grave) che abbiano completato l’obbligo scolastico, per n° 40 ore settimanali (n° 8 ore giornaliere dal lunedì al venerdì dalle ore 8.30 alle ore 16.30) per 27 settimane,  per complessive n° 1080 ore di attività formative e di laboratorio. La novità di quest’anno è costituita dall’erogazione del servizio mensa per tutti i giorni della settimana a partire da dopo le festività pasquali.

2)    Il Servizio Domiciliare in favore di n° 11 soggetti videolesi pluriminorati di grado medio e grave da effettuarsi a domicilio degli utenti e/o nel contesto socio-ambientale di appartenenza per massimo n° 8 ore settimanali e per n° 27 settimane per un totale di 2376 ore complessive.

L’attuazione del Progetto nel Centro “Messeni” è affidata in convenzione alla Sezione Provinciale di Bari dell’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti ONLUS, in modo integrato e coordinato, con il Dirigente del Servizio Politiche Sociali  - Istituzione Provinciale Centro “Messeni” dell’Amministrazione Provinciale di Bari, avvalendosi della collaborazione del personale dello stesso Centro ed utilizzando anche le risorse strumentali e i locali ivi disponibili.
Find us on Google+